Cà Meja


CAUSALE
UN RIFUGIO PER TUTTI

IBAN 
IT29 R060 9044 9000 0000 1001 092  Biverbanca Filiale Varallo



SCOPRI DI PIÙ

L'Associazione Pro Rifugio Monte Tovo dal 1954 è proprietaria e gestisce il rifugio Gilodi “Cà Meja”, presente all’alpe Stanvone, aprendolo tutto l'anno domenica e festivi e si occupa anche della manutenzione del rifugio e delle pertinenze.
L'obiettivo è trasformarlo nel primo rifugio piemontese accessibile a tutti, senza barriere.





Un luogo meraviglioso, caro alla comunità locale che da sempre lo frequenta assiduamente. Ora vuole aprirsi proprio a tutti, favorendo inclusione e accesso anche a chi ha problematiche di deambulazione e ridotte capacità motorie.

Con la realizzazione di  un percorso protetto, un'area di sosta adatta e nuovi servizi l'Associazione Pro Rifugio Monte Tovo potrà, così, garantire la fruizione della natura e dei suoi benefici a chiunque voglia immergersi nel verde senza nessun limite di accesso. Il Rifugio è sensibile alle problematiche ambientali e alla tutela del paesaggio e dell'ambiente, è oggi un rifugio plastic free.




Sosteniamo questo progetto per una migliore qualità della vita attraverso il contatto diretto con i benefici della natura!



Tre buoni motivi per donare col cuore al fondo 

Permettere anche a persone che mai avrebbero pensato di trascorrere una giornata in un “Rifugio” di poter avere questa possibilità

Arricchire il territorio Valsesiano di una struttura, regolarmente censita quale “Rifugio”, con caratteristiche di accessibilità e godibilità uniche. 

Consentire ai Valsesiani di affermare che da noi ci sono Rifugi per pochi, Rifugi per molti, ed anche un Rifugio per TUTTI!




Commenti